in

Strategia di Sopravvivenza! – L’eredità di Ikuhara

Kunihiko Ikuhara - Mawaru Penguindrum

C’è una storia che a Hiroshi Nagahama – il regista di MUSHI-SHI e dell’imminente Uzumaki – piace raccontare del suo lavoro con Kunihiko Ikuhara. A Nagahama era stato detto che Ikuhara stesse reclutando registi per la sua prossima serie, Revolutionary Girl Utena. Nagahama creò così quattro tavole, una per ogni diverso scenario: la scuola, la serra di Anthy, la foresta dei duelli e la torre del consiglio studentesco. Le portò nell’ufficio di Ikuhara, dove vennero sfogliate ed esaminate. “Tu sarai il designer degli sfondi” disse immediatamente a Nagahama, che per tutta risposta sottolineò la sua mancanza di esperienza nel campo. Ma Ikuhara continuò, dopo aver repentinamente licenziato al telefono il direttore artistico che aveva già assunto: “Ora devi progettare gli sfondi. Non hai scelta.”

Did you know, did you know?

<< Lo sapevi, lo sapevi, hai sentito la notizia? >>
Hai saputo di quella volta in cui lo staff di Sailor Moon lo ha legato a un palo perché stava facendo il difficile? La volta in cui ha lanciato Sarazanmai senza divulgare i dettagli chiave secondo cui i suoi personaggi avrebbero trascorso ogni episodio con le loro anime letteralmente rimosse dai loro ani da un kappa, facendo lo stesso con degli zombie giganti?

Kunihiko Ikuhara - Sarazanmai

<< Lo sapevi, lo sapevi? >>
E quando ha detto a Hideaki Anno che avrebbe dovuto raffigurare Rei Ayanami (Neon Genesis Evangelion) incinta, in modo che i fan non sarebbero mai stati in grado di possederla? A tal proposito: che Kaworu sia presumibilmente basato sullo stesso Kunihiko Ikuhara? Le sue storie dietro le quinte sono memorabili quasi quanto il proprio lavoro che va oltre i confini a cui siamo abituati.

Ikuhara apre la strada

Ikuhara si impegna severamente per realizzare la sua personale visione delle cose e si rifiuta categoricamente di scendere a compromessi. Quando lui e i suoi amici non trovano più soddisfacente lavorare a Sailor Moon, formano uno studio per produrre Utena, un epico shoujo teatrale d’avanguardia tinto del rock progressivo di J.A. Seazer. Il suo lavoro successivo, Mawaru Penguindrum, ruota attorno a una versione leggermente romanzata degli attacchi da parte del movimento Aum Shinrikyou, l’equivalente di un film di successo di Hollywood riguardo le conseguenze dell’11 settembre.

Detto ciò, non si riesce a pensare a un altro regista che lavori nel settore con un occhio migliore per trovare e difendere talenti. Individuare le innumerevoli persone ispirate dal lavoro di Ikuhara dopo aver lavorato con lui è un cliché. Anche se il recente lavoro di Hiroshi Nagahama è molto diverso da quello di Ikuhara in termini di tono e messa a fuoco, il suo orecchio per la progettazione del suono e il desiderio di spingere gli anime fino al “punto di rottura” è simile. Mamoru Hosoda, il famoso regista di film come Summer Wars e Wolf Children, iniziò a lavorare per Ikuhara in Revolutionary Girl Utena con uno pseudonimo. Takuya Igarashi è più un connazionale che un protetto, ma ha usufruito ugualmente di alcuni stratagemmi di Ikuhara in progetti come Ouran High School Host Club e Star Driver.

Kunihiko Ikuhara - Utena

Un brillante post-Utena

Il suo lavoro post-Utena è altrettanto impressionante, aprendo la strada e permettendo di far brillare un intero nuovo elenco di registi e animatori. Shouko Nakamura è stato co-regista di Mawaru Penguindrum, insieme alla direzione artistica di Chieko Nakamura e Akemi Hayashi nell’episodio 20. Solo pochi anni dopo tutti e tre hanno creato il film Doukyuusei -Classmates- insieme. Akemi Hayashi ha successivamente diretto segmenti per Japan Animator Expo e Space Dandy, mentre Nakamura ha contribuito alla direzione artistica del cortometraggio di Japan Animator Expo “Girl”.

Il piccolo Studio Pablo ha invece fornito gli sfondi per Mawaru Penguindrum e presto è diventato fortemente richiesto per la sua incredibile abilità: il loro lavoro su Dororo di quest’anno è stato degno di nota. Yukari Hashimoto ha sicuramente avuto una carriera prima di Penguindrum, ma è avvenuto proprio lì il suo battesimo come compositrice di successo, continuando a lavorare in modo stellare in March comes in like a Lion e nell’esilarante parodia di Sawano nel primo episodio di Mr Osomatsu. Infine Tomohiro Furukawa, che ha lavorato come aiuto regista nella produzione relativamente limitata di Yurikuma Arashi per poi dirigere Shoujo Kageki Revue Starlight proprio l’anno scorso, una serie che attraverso una grande direzione artistica e sequenze musicali emozionanti ha colpito nel segno.

Kunihiko Ikuhara - Revue Starlight

L’influenza di Ikuhara

Una formazione e un tutoraggio adeguati sono cruciali per la sopravvivenza dell’industria degli anime. Mentori ed educatori sono disperatamente necessari. Secondo quanto riferito, Kunihiko Ikuhara può essere un tipo difficile con cui lavorare e i suoi progetti una pentola a pressione ricolma di idee ambiziose che vanno portate a termine in breve tempo. Ma lui – come altri – ha contribuito ad una nuova progenie creativa, influenzando e costruendo la carriera di alcuni. La leggenda di Ikuhara riguarda tutti quelli che sono stati ispirati e si sono evoluti come artisti nelle trincee del suo minuzioso lavoro.

🌐 FONTE

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
protagonisti imbattibili degli anime

10 protagonisti imbattibili degli anime

Il Capodanno in Giappone