in

I giganti mutaforma

giganti mutaforma

Il potere dei giganti mutaforma è uno degli aspetti senza alcun dubbio più curiosi e attraenti di Attack on Titan. Oltretutto, sembra essere la chiave di volta per la definitiva comprensione dell’intricata rete narrativa che ha creato con pazienza l’anime (ma ovviamente anche il manga) nel corso delle sue stagioni.

➡️ Potrebbe interessarti: Troppo presto per AoT ereditare il trono?

I giganti mutaforma hanno abilità e peculiarità uniche, a differenza di quelli puri, e vengono controllati dall’eldiano che vi risiede. In tutto sono nove, risultato della divisione dell’anima di Ymir Fritz successiva alla sua morte. Ymir fu infatti il primo gigante e l’unica a possedere il loro potere completo.

In questo articolo faremo una panoramica di questi giganti, ma a livello narrativo riguarderà soltanto l’anime ed è infatti in pari con quest’ultimo. Se necessario, verrà aggiornato di volta in volta.

Attenzione: sono presenti spoiler!

Descrizione

Per avviare la trasformazione in giganti è necessario porsi uno specifico obiettivo in mente e procurarsi una ferita. Dopo questa premessa, il corpo umano si colloca solitamente all’interno della nuca dei giganti e funge perciò da vero e proprio centro di controllo. Il punto di fusione e collegamento tra giganti e uomini si crea sotto gli occhi di questi ultimi, poco sopra gli zigomi.

Coloro che possiedono questo potere possono vivere solo tredici anni dal momento in cui lo ereditano. Per acquisire le abilità di un secondo gigante mutaforma, basta mangiarne l’ospite umano o berne semplicemente il liquido spinale. In alternativa, l’iniezione di uno specifico siero tratto dal midollo dei giganti permette ugualmente la trasformazione degli individui appartenenti al popolo eldiano.

Nonostante la resa finale dipenda anche dalla consapevolezza e maturità, sia psicologica che fisica, degli umani che ricevono questo potere, a Marley i guerrieri iniziano la loro carriera da futuri giganti a 10 anni circa. In questo modo si possono evitare più facilmente eventuali diserzioni o ribellioni che minerebbero il disegno più grande di esercito stesso e nazione.

I nove giganti

gigante colossale

Eren Jaeger

Gigante progenitore

Il primo possessore in assoluto fu Ymir Fritz, seguita dal re Karl Fritz. Successivamente il potere passò nella mani di alcuni della famiglia Reiss, per poi finire in quelle di Grisha Jaeger. Ultimo detentore, ad oggi, è il figlio Eren Jaeger.

Il gigante progenitore ha il controllo degli altri giganti puri e può anche crearli dal nulla. Può manipolare i ricordi dei discendenti di Ymir e acquisire quelli di tutti i precedenti possessori. Queste due abilità, però, si manifestano solo se nelle sue vene scorre sangue reale.

Gigante d’attacco

Attualmente il potere del gigante d’attacco è nelle mani di Eren Jaeger, prima di lui era in quelle di Grisha Jaeger. Precedentemente ancora lo deteneva Eren Kruger, ufficiale di Marley e spia eldiana.

Questo gigante possiede un corpo tonico e muscolo, infatti padroneggia efficaciemente le tecniche per il combattimento corpo a corpo. Al contrario del progenitore, ha la capacità di vedere i ricordi dei portatori che gli succederanno, così da poter modificare passato e futuro all’occasione.

Gigante martello

Il suo attuale detentore è Eren Jaeger. Ha ottenuto i suoi poteri bevendo il sangue (e così il liquido spinale) di Lara Tybur. I Tybur erano una nobile famiglia eldiana che tirava le fila e controllava la città di Marley in segreto.

Nonostante il possessore del gigante martello sia una donna, non possiede tratti femminili. Ha il potere della creazione, infatti viene spesso raffigurato con un martello. Gli oggetti che crea sono fatti di un materiale quasi infrangibile simile al cristallo. A differenza degli altri giganti mutaforma, l’essere umano al suo interno non risiede nella nuca, ma in un guscio resistente collegato allo stesso. Per questo motivo, inoltre, durante la trasformazione il suo corpo inizia a comporsi dalle gambe.

Cadetti marleyani mandati su Paradis

Gigante mascella

Prima di essere divorato da Ymir, il suo detentore era Marcel Galliard. Poi il potere passa al fratello minore Porko.

Il gigante mascella è il più agile e veloce dei nove. Possiede artigli e denti affilati ricoperti da cristallo resistente come quello di Annie.

Gigante colossale

Il gigante colossale fa la sua prima apparizione dando inizio all’attacco del Wall Maria, forse tra le scene più iconiche del titolo, quando ancora non sapevamo che Berthold fosse il suo possessore. Successivamente, Armin in forma gigante puro divora il cadetto e ne acquisisce così i poteri.

Questo gigante è alto ben 60 metri. È sprovvisto di pelle, mentre la dentatura e tutti i fasci muscolari sono a vista, rendendolo ben poco dimenticabile. A causa della sua enorme stazza risulta prevedibile e alquanto lento, però il vapore che genera il calore del suo corpo può essere usato come arma o per difendersi.

Gigante corazzato

Reiner possiede il gigante corazzato. Insieme a quello colossale, forma il duo più noto responsabile degli attacchi a Paradis.

Il suo punto forte è indubbiamente la corazza, da cui prende il nome. Il possessore può decidere dove e quando farla comparire. Coprendo anche la nuca, sembrerebbe difficile attaccarlo in modo efficacie. Di solito impiegato per abbattere le difese, può dare soddisfazioni anche nel corpo a corpo.

Gigante femmina

Attualmente in possesso di Annie Leonhart. Ad oggi è rinchiusa in un bozzolo di cristallo dove si è rifugiata per non far trapelare nessuna informazione utile.

Il gigante femmina è utilizzato sopratutto in combattimenti ravvicinati, essendo anche molto veloce e resistente. La sua versatilità lo rende davvero micidiale. Possiede inoltre la capacità di indurire la propria pelle e trasformare intere parti di sé in durissimo cristallo. Può urlare e attirare così i giganti puri verso di lei.

Rimasti a difesa di Marley

Gigante carro

L’attuale possessore è Pieck, una guerriera dell’esercito di Marley.

Il gigante carro è il più basso dei nove, forse dovuto anche all’ottimizzazione del suo potere nella forma quadrupede. Può rimanere trasformato per lunghi periodi. Data la mancanza di particolari abilità, è stato munito di cannoni. La convalescenza dell’essere umano che vi risiede diventa rischiosa e prolungata in seguito ad eventuali ferite.

Gigante bestia

Attualmente il suo possessore è Zeke Jaeger, fratellastro di Eren e ultimo discendente purosangue della famiglia reale Fritz. Ricopre anche il ruolo di comandante dell’unità guerrieri di Marley. È il primo che ci mostra di sapere parlare nella sua forma da gigante.

Il gigante bestia ha un aspetto scimmiesco, con il corpo interamente ricoperto di peli, fatta eccezione per l’addome. Possiede delle sottili e lunghe braccia che utilizza per lanciare oggetti ad alta velocità e con grande precisione. Inoltre, con il suo grido può trasformare le persone in giganti puri che gli obbediscono. Indubbiamente è molto pericoloso anche per le abilità da stratega del suo possessore.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Lupin III, le origini del ladro più famoso al mondo

Il Diario di Fukushima.