in

Cucina Giapponese: ricetta Mitarashi Dango

Eccoci qui con un nuovo appuntamento per la rubrica Cucina Giapponese! La pietanza di cui andremo a parlare oggi è il Mitarashi Dango, una delle tante tipologie di dango presenti nella tradizione giapponese.

Per Mitarashi Dango si intende uno spiedino formato da tre/quattro gnocchi di riso serviti con una salsa di soia dolce, chiamata appunto mitarashi.

Possiamo trovare per esempio il mitarashi dango nell’anime Charlotte.

ATTENZIONE! Nel corso della ricetta, vi servirà una vaporiera. Ma se non ne possedete una, potete utilizzare uno scolapasta posizionato su di una pentola con acqua in ebollizione coperto con un panno pulito e un coperchio.

Quindi ora iniziamo.

Ingredienti per Mitarashi Dango

Per i dango:

  • 250 gr di farina di riso glutinoso;
  • 30 gr di zucchero a velo;
  • 200 ml di acqua calda.

Per la salsa mitarashi:

  • 8 cucchiai grandi di zucchero semolato;
  • 2/3 (in base al vostro gusto, ne consiglio due perché con tre la salsa risulta molto forte) cucchiai grandi di salsa di soia;
  • 100 ml di acqua fredda;
  • 1 cucchiaio grande abbondante di fecola di patate.

Preparazione dango

Iniziamo setacciando la farina e lo zucchero a velo in una ciotola, poi aggiungete l’acqua calda e con un mestolo di legno iniziate a mescolare (mentre lo farete sembrerà che serva altra acqua, ma non aggiungetela) fino a ottenere un impasto omogeneo, morbido e liscio.

A questo punto suddividete l’impasto in tanti pezzetti e metteteli nella vaporiera, se ce l’avete, sennò usate il metodo che ho spiegato inizialmente, e lasciate cuocere per 60 minuti.

Una volta cotti, trasferite i pezzi in una ciotola e con un mestolo di legno bagnato iniziate a schiacciare la pasta fino a riottenere un panetto. Se non riuscite con il mestolo e sopportate un po’ il caldo potete usare le mani, ma non subito, iniziate con il mestolo fino a quando non si raffredda un po’. Vi consiglio di non lavorare molto l’impasto perché se si raffredda non riuscite a modellarlo bene.

Ultimi sforzi susu… Ora formate un salsicciotto spesso 2 cm e tagliatelo in pezzi uguali (dovreste ottenere dai 30 ai 40 pezzi), poi modellateli con il palmo della mano facendo delle palline ed infine infilzate 3/4 pezzettini su degli spiedini di legno (oppure potete fare le mono porzioni con un solo dango infilzato su uno stuzzicadente) e teneteli da parte.

Dango

Preparazione salsa mitarashi

In un pentolino mescolate per bene tutti gli ingredienti, poi trasferite il tutto sul fuoco basso e mescolate per tutto il tempo fino a quando non otterrete una salsa abbastanza densa e dal colore caramellato. Quindi spegnete il fuoco e mettetela da parte.

Siamo giunti alla fine. Un ultimo sforzo!!

Ora prendete i dango messi da parte precedentemente e in una padella antiaderente fateli leggermente dorare senza condimento per circa due minuti, girandoli di tanto in tanto.

Questo sarà più o meno il risultato
Questo sarà più o meno il risultato

Impiattamento

Prendete i dango, metteteli su un piatto e spargeteci la vostra salsa mitarashi. E questo è tuttoo. AH, prima di dimenticarmiii, fatevi una tazza di thè verde e gustateveli.

Risultato finale! Non sono bellissimi, ma erano buoni, buoni.
Risultato finale! Non sono bellissimi, ma erano buoni, buoni.

Conclusione

Un’ultima cosa e poi sarete liberi di mangiare! Scattate una foto alla pietanza e mandate il risultato al nostro BOT di supporto: @OtakusJournal_Bot. Le vostre creazioni verranno in seguito raccolte e pubblicate in una sezione apposita.

🔗 Ti potrebbe interessare: Cucina Giapponese: ricetta Ramen

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Appare Ranman

Simulcast annunciato e nuove informazioni per Appare-Ranman!

La classifica definitiva delle opening di Bleach