in ,

“OPM”: Associazione Mostri, dei validi antagonisti?

Introduzione

Prima di cominciare questa breve analisi, mi sento in dovere di specificare che, per poter continuare a leggere l’articolo, il lettore dovrebbe essere in pari con i capitoli in scan o, almeno, aver letto gli ultimi.

📕 Inizio arco narrativoCapitolo 78
📙 Conclusione arco narrativoAncora in corso

Precisato questo, spiegherò di cosa andremo a parlare. Prenderemo in considerazione tutti i membri di livello Drago dell’Associazione Mostri, analizzandoli facendo riferimento ai combattimenti che li hanno visti come protagonisti. Ho pazientato che il manga li mostrasse tutti, combattimento finito o no, dunque abbiamo più o meno un’idea di quali siano a grandi linee le loro abilità.

Dico subito che non vi è una precisa ragione nell’analizzare dei personaggi prima di altri, nessuna “scaletta di forza” personale.

Membri dell’Associazione

🧬 Black Sperm

Black Sperm è un livello Drago, nonchè uno dei membri dell’associazione che più ha fatto parlare di sè: basso, carino e, apparentemente deboluccio, nessuno lo avrebbe mai collocato nei gradi più alti della scala di pericolosità. La sua è una classica abilità che, però, può risultare parecchio fastidiosa contro i giusti avversari.

Esattamente, sto andando a parlare proprio sulla sfida contro Atomic Samurai (eroe di classe S appartenente alla 4°posizione); essendo l’abilità dell’eroe quella di lacerare qualsiasi cosa e ridurla in atomi, Black Sperm è avvantaggiato nel combattimento. Non importa quante volte il samurai tenti di tagliare il mostro, quest’ultimo continuerà sempre a duplicarsi dando origine ad una vera e propria mischia.

Davanti a quest’ostacolo Atomic Samurai è costretto a battere dunque in ritirata. Oltre alla “moltiplicazione del corpo“, ONE ci mostra anche come questo personaggio possa incrementare la grandezza delle sue parti (il braccio destro per esempio) e, di conseguenza, la sua forza e le sue abilità fisiche.

🐥 Phoenix Man

Presentato come un semplice ed enorme pollo, il nome “Phoenix Man” verrà chiarito in seguito insieme alla sua vera natura. La sfida su cui voglio focalizzarmi per analizzare questo personaggio, è quella contro Child Emperor (eroe di classe S in 5°posizione); probabilmente fra le battaglie uno contro uno più belle a cui abbiamo mai assistito.

Una delle abilità principali di Phoenix Man, come si potrebbe benissimo intuire dal nome, è la capacità di risorgere dalle sue ceneri, proprio come l’animale mitologico. A differenza della sua prima forma, l’evoluzione subirà un netto cambiamento a livello fisico. Lo stage seguente, battezzato “Resurrected Phoenix Man“, è difatti molto più umanizzato del precedente, presentando braccia e gambe ben definite.

Il suo repertorio di attacchi offensivi include colpi pirotecnici e, tanto per cambiare, la sua velocità nella seconda forma subisce un folle incremento. La terza trasformazione, probabilmente fra le più forti, è rappresentata con il nome “Phoenix Diamond Eagle Mode” (mostrata in figura), talmente forte che, senza il minimo sforzo, riesce a tagliare il braccio del “Brave Robot” di Child Emperor (fra l’altro il suo “giocattolo” migliore).

Le versioni seguenti sono rispettivamente la “Falcon Mode” e la “Prominence Hawk Mode“, quest’ultima probabilmente al pari della “Diamond Mode“. Nel preciso momento della sua disfatta si scopre in realtà che quello da fenice è solo un costume: la fonte principale del suo potere.

👑 Homeless Emperor

Homeless Emperor è un antagonista che, per il momento, ha partecipato solo alla sfida contro Zombieman (attuale eroe di classe S in 8°posizione). Nonostante il combattimento non sia ancora concluso, potremmo già ora tirare le somme: sappiamo bene che il classe S è in grado di subire gravi danni ed in seguito rigenerarsi proprio come un morto vivente, ma il tutto si vanifica quando apprendiamo da lui stesso che un’elevata quantità di colpi mortali in successione “disattivano” questa peculiarità, trasformandolo dunque in un comune essere umano.

Homeless Emperor si avvale della luce, i suoi attacchi sono totalmente predisposti al combattimento a distanza; tramite la sua stessa luce, sparata sotto forma di proiettili, non impiega molto tempo a mettere Zombieman con le spalle al muro e per di più senza aver incassato nessun colpo. Come andrà a finire?

Veniamo anche a conoscenza di come il mostro (un tempo umano) abbia incontrato personalmente “Dio“: accorgendosi del pietoso stato in cui era, questa ipotetica divinità ha deciso di concedergli poteri sovraumani. Resta comunque un fatto di grossa portata da spiegare, chi sarebbe questo misterioso individuo? Probabilmente un prossimo antagonista?

🐱 Nyan

Un felino forse un po’ troppo cresciuto, Nyan è fra i partecipanti più furbi dell’associazione. Un suo primo “combattimento” viene mostrato contro Saitama, che, come ben sappiamo, non ha avuto grossi problemi nel mettersi sulla difensiva e a scacciare il mostro. L’abilità di Nyan, come d’altronde quella di ogni buon felino che si rispetti, è quella di riuscire ad infilarsi anche nei più piccoli pertugi, grazie al suo corpo ultrasnodabile; questa peculiarità permette addirittura al mostro di ottenere un’agilità e dei riflessi fuori dalla norma.

Successivamente il suo breve scontro con il protagonista, egli riemergerà in superficie, combattendo faccia a faccia con Drive Knight (classe S in 9°posizione), questa volta per davvero. Nonostante l’impegno dimostrato, però, il classe S è nettamente superiore e, tramite una delle trasformazioni più belle mai viste (per certi tratti somigliante agli stadi evolutivi di Lord Boros): la sua “Gold Form“, riesce con facilità a carbonizzarlo.

🐛 Elder Centipede

Il primo classe Drago che l’Associazione Eroi dovrà affrontare nel corrispettivo arco narrativo. Compare per la prima volta davanti a Metal Bat (eroe di classe S in 15°posizione). Dopo aver sistemato gli altri centipedi (probabilmente tutti di grado che si aggirava fra il livello tigre/demone), Bat sarà costretto a cambiare tattica: non solo perchè i suoi attacchi non scalfiscono nemmeno la pelle coriacea della creatura, bensì anche perchè ci penserà Garou stesso a mettergli i bastoni fra le ruote.

Notando un livello S, l’Ammazzaeroi sfiderà Metal Bat, impedendogli di salvare la città dall’Elder Centipede e arrecandogli gravi danni. La seconda comparsa del mostro avviene davanti a Bang, Bomb e Genos, successivamente lo scontro con Garou. Genos si vedrà costretto ad utilizzare i suoi colpi migliori, finendo però rottamato invano. La situazione verrà infine recuperata per merito di Saitama, che, con una serie di colpi in successione, ridurrà a brandelli il centopiedi.

Si suppone che l’Elder Centipede sia molto forte (probabilmente nei gradini più alti dell’Associazione Mostri). Ciò è deducibile proprio perchè anni prima rispetto alla narrazione attuale, fu sconfitto da Blast (1°posizione in classe S).

🌊 Evil Natural Water

Un mostro a dir poco particolare e, allo stesso tempo, interessante. Evil Natural Water è un semplice acquario: la creatura è tutto ciò che la teca di vetro contiene; una massa d’acqua indipendente. Non solo possiede la capacità di muoversi autonomamente, bensì anche degli occhi utili per individuare le prede e dei piranha per arrecare danni agli avversari.

Personalmente non ho la più pallida idea di come Okamaitachi, Iaian e Bushidrill (eroi di classe A nonchè discepoli di Atomic Samurai) trionferanno su questa creatura e, specialmente, se trionferanno. Essendo fatto d’acqua infatti, Evil Natural Water non ha essenzialmente punti deboli, bensì molti vantaggi, come per esempio quello di poter affogare le sue vittime solamente saltando addosso loro.

Probabilmente anche lui come Elder Centipede risiede nei gradini più alti dell’associazione; basta infatti notare come egli fosse “bloccato” nel suo acquario prima del momento della sua liberazione; potrebbe essere un “sigillo” imposto da Gyoro Gyoro al fine di contenere il mostro. Di conseguenza, dunque, capiamo che Evil Natural Water non possa essere completamente controllato.

🍔 Gums

Quest’essere è un qualcosa di magnifico. Per quanto possa essere caratteristicamente semplice, ONE è riuscito a creare in Gums la figura di un antagonista bizzarro ed interessante. Un corpo mastodontico ed una bocca: ecco gli ingredienti che sono serviti per la creazione di questo mostro.

Solamente dal suo aspetto possiamo apprendere quella che è la sua abilità: la capacità di mangiare qualsiasi cosa in un sol boccone e specialmente non curandosi della quantità, possedendo infatti uno stomaco senza fondo. Il suo identikit assomiglia per filo e per segno a quello di un eroe di classe S: Pig God (attualmente in 10°posizione); destino vuole infatti che i due divenissero avversari in questo arco narrativo. Al momento non possiamo spendere molte parole, se non che i personaggi siano più o meno sullo stesso livello.

Nonostante ciò, Gums potrebbe essere leggermente più forte, in quanto visto nelle tavole del manga: notiamo infatti come il mostro divori lo stesso Pig God in un sol boccone, per poi rigurgitarlo.

🤢 Fuhrer Ugly

Fuhrer Ugly è in sé e per sé la perfetta antitesi di Sweet Mask (eroe di classe A in 1°posizione). Oltre ad essere brutto da far paura, vanta di abilità che, in battaglia, lo rendono un duro avversario. Il suo rivale sarà il già citato Sweet Mask, un combattimento fin troppo prevedibile direi.

L’unica peculiarità al momento mostrata, è l’innaturale velocità che il mostro possiede e che, fin da subito, rappresenterà un ostacolo insormontabile per il classe A. Siamo a conoscenza comunque di quanto Sweet Mask possa essere temibile, difatti egli preferisce rimanere nella prima posizione della classe A piuttosto che entrare nella S: preferisce, ciò significa che potrebbe stare benissimo al passo con eroi di grado superiore al suo, forse anche fra le prime posizioni della classe più alta.

🐶 Overgrown Rover

Bellissimo esteticamente ma, in fin dei conti, è pur sempre un cane. Overgrown Rover rappresenta un po’ il “Cerbero” dell’Associazione Mostri: il suo compito è quello di fare da guardia ai prigionieri. Non per questo però si può dire che non sia forte, egli vanta infatti di una potenza assurda, lo notiamo ben benino con il suo scontro con Garou. Nonostante sia molto sicuro delle sue capacità, l’Ammazzaeroi non può fare a meno di subire una sonora sconfitta, ritrovandosi un bel po’ di piani sottoterra rispetto alla sua posizione iniziale.

Accadrà tutto il contrario però nel combattimento con Saitama; sempre per merito di un singolo pugno infatti, Overgrown Rover si ritroverà KO. Da quel momento in poi il solo vedere la pelata del nostro protagonista incuterà terrore nella creatura, talmente tanto che durante il suo secondo incontro con Caped Baldy fuggirà spaventato.

👁 Gyoro Gyoro

Ed ora diamo un poco un’occhiata a quelli che sono i “pezzi grossi” dell’intera associazione. Amministratore indiscusso è Gyoro Gyoro: un essere deforme munito di un solo occhio. La formazione dell’Associazione Mostri è merito suo. Lo stesso Lord Orochi è frutto dei suoi esperimenti, bizzarri studi che avevano come scopo quello di creare una creatura imbattibile.

Venendo ora alla parte tecnica, Gyoro Gyoro è uno specialista nell’uso dei poteri psichici, è un esper. Le sue abilità verrano prima viste in un mini scontro con Garou: probabilmente, però, se non fosse intervenuto Orochi, l’Ammazzaeroi avrebbe vinto senza problemi.

Gyoro Gyoro viene in seguito sconfitto scontrandosi con Tatsumaki (2°posizionata in classe S). Qui assistiamo ad una trasformazione da parte del mostro; nonostante il cambiamento, però, questi rimane impotente dinanzi all’incredibile forza dell’eroina. Sul finire della battaglia scopriamo infine che il corpo visibile dell’essere è solo un costume: il vero Gyoro Gyoro è la persona che sta all’interno.

🐍 Lord Orochi

Potrei spendere molte parole riguardo il capo dell’Associazione Mostri, ma visto che ho deciso di rendere i paragrafi esplicativi simili in lunghezza fra loro, elencherò solo i dettagli fondamentali. Secondo Gyoro Gyoro, Orochi è l’essere supremo, invincibile e dotato di una potenza fuori dagli schemi, logico dopotutto per colui che sta all’apice della graduatoria.

Il suo livello di calamità non è nemmeno considerabile “Drago“, bensì “Dio” (vale a dire il più alto). La sua sfida più bella è quella contro Garou; nonostante il secondo resista molto più del previsto, ben presto subirà una sonora sconfitta: Lord Orochi è infatti capace di copiare letteralmente qualsiasi mossa dell’avversario, come per esempio l’arte dell’acqua che frantuma la roccia di Silver Fang (3°posto in classe S).

Possiede inoltre varie forme fra cui quella normale: lo stadio evolutivo che assumerà contro l’Ammazzaeroi: composto principalmente da serpenti ed estroflessioni ed in grado di rilasciare fiamme. Infine vi è quella che questi utilizzerà nel suo scontro finale con Saitama, un’evoluzione del tutto somigliante a quelle di Lord Boros; nonostante gli sforzi però, questi verrà ucciso con un pugno semplice.

Qui vi è però un dettaglio che non torna: nel combattimento contro Boros, infatti, Saitama utilizza una serie di pugni seri per sconfiggere l’avversario, mentre con Orochi un solo pugno normale. Possibile? Che Lord Boros fosse più forte di Orochi? Oppure ciò è del tutto irrilevante data l’incommensurabile potenza del nostro simpatico protagonista?

🌿 Withered Sprout

Scommetto che la maggior parte di voi non si ricordava di questo livello Drago, ciò è comunque normale vista la sua poca importanza e le sue scarsissime comparse all’interno del manga. Che ci si creda oppure no, Withered Sprout è uno dei mostri dal grado più alto (abbastanza somigliante a Black Sperm in un certo senso).

Essendo molto piccolo, questo germoglio è stato schedato come livello di calamità Lupo (fra i più bassi). Egli sceglie di adottare una tecnica piuttosto classica per sbarazzarsi degli eroi: fingersi indifeso per ottenere pietà; vedendo in seguito le persone esitare contrattacca, congelando tutto ciò che è nelle vicinanze.

La sua fine è però segnata, lo stesso trucchetto non funziona contro il nostro Saitama che, come di consuetudine, si sbarazza del mostro con un solo colpo.

👊 Garou

Ed infine Garou: un semplice essere umano, o quasi. Fin dalla sua prima comparsa si capisce che la sua figura all’interno dell’opera non è marginale, bensì di grande importanza. Viene inizialmente descritto e delineato come un antagonista, i suoi atteggiamenti e la sua repulsione per gli eroi fanno di lui un cattivo eccellente.

Nonostante ciò, scopriamo che anche Garou ha un lato gentile, non è malvagio, riflette semplicemente su una filosofia che inverte il canone originale che distingue eroi da cattivi: ovvero che il cattivo deve trionfare sul buono, se così non fosse, in effetti, non sarebbe affatto giusto. E poi i malvagi sono così “fighi“.

L’Ammazzaeroi è cresciuto seguendo questa strada, divenendo in seguito l’allievo di Silver Fang. Successivamente, quella che lui definisce “caccia all’eroe” si trasformerà in un vero e proprio stile di vita.

Capiamo subito però che Garou nonostante sia “umano” qualcosa di normale non ha: una forza mostruosa, come per esempio osserviamo durante il combattimento contro Bang, Bomb e Genos: sradica letteralmente dal suolo un albero e, questo, solo dopo aver subito una “trasformazione“. Difatti i suoi capelli da bianchi si tingono di un rosso intenso, assumendo il comportamento di una vera e propria bestia.

Probabilmente è proprio su questa seconda sua natura che Gyoro Gyoro ha voluto far leva: combattendo contro Lord Orochi, l’amministratore dell’Associazione ha potuto studiare il personaggio meglio, facendolo divenire dunque una macchina da guerra.

👁‍🗨 In conclusione

Che dire dunque a proposito di questi nuovi antagonisti? Sicuramente ONE ha fatto uno splendido lavoro servendoci su un piatto d’argento molti avversari tutti in una volta: è un lavoro alquanto impegnativo amministrare contemporaneamente le vicende che seguono ognuno di loro, ma, nonostante ciò, tutte le varie prospettive sono rese in modo magistrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

La produttrice di Devilman Crybaby spiega come dovrebbe essere un buon anime

i migliori cani negli anime

I 6 migliori cani negli anime