in ,

Il cambiamento di Garou: censura o riferimenti culturali?

Troppo esplicito mostrare il dito medio: l’ex allievo di Bang è stato censurato nel terzo episodio di One Punch Man 2.

La seconda stagione di One Punch Man ha introdotto ai fan il personaggio Garouthe Human Monster” e ogni nuovo episodio della serie uscito fino ad ora lo ha caratterizzato sempre di più.

Ossessionato dall’idea di rientrare nella categoria che l’associazione degli eroi definisce “esseri misteriosi”, e che quindi rappresentano una seria minaccia per la società, egli punta ad annientare chiunque osi mettere in discussione la sua forza.

Ha così inizio la sua grande “caccia agli eroi”, dal quale i fan potranno tracciare un primo identikit sulla sua personalità e abilità di combattimento. Ma uno dei momenti più importanti riguardanti Garou, parlando del suo aspetto originale nel manga, è stato assai cambiato nella sua raffigurazione animata.

Garou esce il dito medio
Garou mentre esibisce il dito medio (manga)

Nel capitolo 49 del manga di One-Punch Man, infatti, Garou utilizza il suo dito medio come un insulto, ma nell’episodio 2 della seconda stagione, è stato cambiato in un semplice pollice in giù. I fan stanno cercando di capire se si tratta di censura o solo di un cambiamento culturale.

L’autoproclamato “essere misterioso” oggetto di censure

Questo momento particolare arriva quando Garou affronta gli eroi Golden Ball e Spring Mustachio. Nel momento in cui Garou sconfigge il secondo, Golden Ball lo avverte sul fatto di non diventare troppo presuntuoso. Garou poi rivela di aver studiato tutte le tecniche degli eroi da un almanacco e si rafforzerà solamente nel combattere contro altri eroi, quindi continuerà ad essere arrogante per tutto il tempo che vuole. Nel capitolo 49 del manga, invece, certe battute vengono cambiate, facendo apparire il personaggio abbastanza diverso da quello che si vede nell’anime.

censura pollice in giù Garou
Pollice in giù (anime)

Nel terzo episodio della seconda stagione, Garou accenna un pollice in giù. I fan sono divisi in modo abbastanza uniforme riguardo questo cambiamento, mentre ad alcuni ciò va bene, altri si chiedono se questa è la censura del momento originale (visto nel manga). Riguardo ciò, l’utente twitter @PatrickM992 spiega che il gesto del pollice in giù è considerato il gesto più maleducato in Giappone e perciò potrebbe essere stato scelto per fare risultare il tutto più rilevante.

Potrebbe anche interessarti…

➡️ Gesti giapponesi negli anime

Ad ogni modo, questa è stata una grande comparsa per Garou e le scene saranno solo più intense per lui a partire da qui. Se infatti gli spettatori interessati all’anime, sono rimasti estasiati nel vedere la sfida tra Garou e Tank-Top-master, consigliamo vivamente di tenersi forte.

colpo dell'acqua che frantuma la roccia
Il “colpo dell’acqua che frantuma la roccia” (manga)

Come già compare dal manga, Garou è un personaggio interessante e distaccato dal canone dell’antagonista principale (anche se non si potrebbe definire del tutto così), a tal punto da farlo apparire agli occhi dei fan come un vero e proprio protagonista.

“La caccia ha inizio”

Tipica citazione di Garou prima di cominciare la sfida contro un altro eroe

🌐 FONTE

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Comments

0 comments

7 orfani degli anime che hanno sconfitto la sorte

7 orfani negli anime che hanno sconfitto la sorte

Intervista: Masaaki Yuasa, il regista di Devilman Crybaby.