in ,

L’intervista con lo staff di SAO Alternative Gun Gale Online

Subito dopo la fine del simulcast della prima serie di Sword Art Online Alternative: Gun Gale Online, l’autore della light novel originale, Keiichi Sigsawa, e la doppiatrice nel ruolo di protagonista Tomori Kusunoki (Karen/LLENN) sono arrivati a Los Angeles nel giorno più caldo dell’anno per l’Anime Expo 2018. Durante l’evento lo staff di Anime News Network ha avuto l’occasione di intervistare Sigsawa e Kusunoki per discutere la creazione del piccolo spin-off dalla grande potenza di fuoco.

❓ Come è arrivata inizialmente l’opportunità per il sig. Sigsawa di scrivere una storia nell’universo di Sword Art Online?

✍️ Sigsawa: Tutto iniziò quando lessi i volumi cinque e sei di SAO, l’arc di GGO. La adorai, e desiderai di poter avere l’opportunità di scrivere di quest’universo. Ma, all’inizio, fu soltanto una cosa che tenni per me, dato che non c’erano possibilità. Quando l’arc di GGO fu animata venni ingaggiato come consulente per le armi da fuoco della serie. Fu allora che presentai la mia idea per uno spinoff di GGO al signor Kawahara. Dopodiché gli parlai per persuaderlo dell’offerta, e lui mi diede l’ok. Questa era anche la prima volta che Dengeki Bungaku si occupava di un lavoro del genere, per cui anche loro dovettero darmi l’ok.

❓ Quanta esperienza avevi con i videogiochi, quando si trattò di tradurre la tua esperienza con le strategie del Softair in meccaniche di gioco che fossero sensate in un contesto virtuale?

✍️ Sigsawa: In realtà non sono un giocatore molto esperto. Mi viene il mal di mare quando gioco agli sparatutto in prima persona. Perciò la maggior parte della mia esperienza veniva dal Softair.

Llen SAO gun gale online

❓ Perciò è stata una sfida tradurre quest’esperienza nelle meccaniche di un videogioco? Hai dovuto fare molte ricerche?

✍️ Sigsawa: Be’, in realtà ho provato a giocare un po’ a dei videogiochi per ricerca e questo mi ha davvero dato il mal di mare, così ho deciso di mettere da parte ogni prospettiva interna al gioco e ho semplicemente scritto il modo in cui pensavo che il mondo dovesse essere.

❓ È impressionante, perché è effettivamente molto sensato come videogioco. Le regole tengono, e sembra che ci sia stata molta riflessione dietro. Perciò complimenti, ottimo lavoro!

✍️ Sigsawa: Grazie.

❓ Il 2017 è stato un grande anno per la signorina Kusunoki come attrice. Ha ottenuto tanti ruoli molto velocemente. Come è stata la curva d’apprendimento durante questi due anni, e cosa hai imparato dall’interpreatzione di Karen nello specifico?

🎙 Kusunoki: Gun Gale Online mi ha imposto una curva d’apprendimento molto ripida perché ho dovuto interpretare sia Karen che LLENN. Le due hanno la voce in comune, ma sono molto diverse come personalità. Perciò imparare ad interpretare due personaggi allo stesso tempo è stata davvero una buona esperienza dal punto di vista dell’apprendimento.

❓ Detto questo, tu ti senti più simile a Karen o a LLENN?

🎙 Kusunoki: Sicuramente Karen. Mi identifico molto in come lei si tiene le cose dentro, e anche in come desidera cambiare se stessa attraverso l’esperienza del videogioco.

❓ Questa sarebbe stata la mia prossima domanda in effetti. Karen è molto sensibile riguardo la sua altezza, riguardo l’essere alta. Ti riesci ad identificare in questo? Ti sei mai trovata in un posto in cui hai provato la sensazione che qualche caratteristica del tuo corpo ti inibisse?

🎙 Kusunoki: In realtà non mi è mai davvero piaciuta la mia voce. È per questo che ho voluto diventare una doppiatrice, in modo che potessi imparare di più sulla mia voce. Ma ora che l’ho fatto, la accetto per come è.

❓ Oh wow. Be’, questo è davvero motivante, e io penso che tu abbia una splendida voce

🎙 Kusunoki: Davvero molte grazie.

❓ Al riguardo, immagino di poter dire che anche il sig. Sigsawa ha una battuta all’interno della serie. Come è stato per te fare quel cameo? Avevate avuto qualche discussione su come saresti stato stato rappresentato?

✍️ Sigsawa: Il personaggio è stato scritto come il mio alter ego all’interno della light novel, perciò mi ero chiesto se sarei stato chiamato io nel caso in cui avesse avuto una voce. Durante l’incontro della produzione mi fu chiesto se mi sarebbe piaciuto prestare la voce al mio personaggio, così risposi di sì, poi feci pratica e provai un paio di cose. È stata una buona sfida, e guardando indietro, è stato piuttosto divertente.

❓ Approvi la somiglianza dell’animazione?

✍️ Sigsawa: Penso che i dettagli siano stati addolciti per farmi apparire più bello, e approvo.

❓ Se dovessi tu stesso giocare a Gun Gale Online, come pensi che lo faresti?

✍️ Sigsawa: Penso che mi piacerebbe esplorare le rovine e divertirmi in quel modo.

🎙 Kusunoki: Mi piacerebbe giocare come LLENN, essere una giocatrice complessa che ha gambe veloci a va all’offensiva.

❓ Essendo familiare con “Il viaggio di Kino” ho notato molti parallelismi tra Kino e la sua maestra e LLENN e Pito. Perciò volevo chiedere se Sigsawa-san ha un “tipo”, e se questo si rifletta in quei personaggi.

✍️ Sigsawa: Io non direi di avere un tipo in particolare personalmente, ma mi piace rappresentare donne forti, per cui immagino sia un tema comune che prevale sempre.

❓ Dato che ti senti simile a lei, nel caso in cui la signorina Kusunoki incontrasse qualcuno come Karen nella vita reale, pensi che saresti capace di essere sua amica?

🎙 Kusunoki: In realtà, un tempo avevo anche un complesso d’inferiorità per la mia altezza ridotta, perciò mi piacerebbe essere amica di qualcuno alto come Karen.

❓ Ora che l’anime si è concluso, attendi con impazienza che ne venga adattato di più? Che cosa aspetti di più di vedere animato, se dovesse essere dato l’ok per altro?

✍️ Sigsawa: Mi piacerebbe vedere una seconda stagione o uno spettacolo teatrale. C’è ancora una terza Squad Jam, e al momento sto scrivendo la quarta Squad Jam. Mi piacerebbe molto vedere qualcuna di queste cose animata.

❓ Allora la signorina Kusunoki è andata avanti nella lettura?

🎙 Kusunoki: Non ancora. Ho letto quanto serviva per interpretare il mio personaggio, e sto conservando il resto per dopo.

❓ Visto che non sai cosa succederà, cosa speri che accada per Karen in futuro?

🎙 Kusunoki: Penso che sia stata capace di superare molti dei suoi complessi nelle Squad Jam 1 e 2. Perciò mi piacerebbe vedere di più Karen svilupparsi come personaggio, non solo come LLENN.

✍️ Sigsawa: Allora questo è quello che scriverò.

🎙 Kusunoki: (ride)

❕❗️ ATTENZIONE ❗️❕
⤵️ Allarme spoiler Episodio 9 ⤵️

❓ C’è spazio per un’ultima domanda, e ho paura di averne solo una sciocca. Perciò per le persone che non hanno letto le light novel, visto che non ne sono uscite così tante in inglese, puoi dirci se vedremo ancora Clarence, la donna con l’avatar androgino che chiede un bacio a LLENN nell’episodio 9?

✍️ Sigsawa: Per prima cosa, Clarence fa un’apparizione molto più lunga nella light novel che nella versione anime se ti capitasse di leggerla. E Clarence comparirà molto di più nella terza Squad Jam. Perciò se GGO verrà tradotto in inglese potrai goderti molto di più il personaggio, e sperando che ci sia il consenso per fare più anime richiederò che lo staff dia maggiore spazio a Clarence.

🔗 Fonte e Crediti

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Comments

0 comments

Top 20 anime stagione estiva 2018

Haruhi Suzumiya “Endless Eight Arc” ottiene una maratona di 88 ore!