in ,

I vincitori del 24° Premio Tezuka

Il quotidiano Asahi Shinbun ha annunciato i vincitori del 24° Premio culturale Osamu Tezuka. I manga presenti in questa classifica sono quelli che più si son distinti nel corso di questi ultimi mesi, portando avanti la tradizione del Dio dei Manga. Come ogni anno vi sono 3 categorie: Grand Prize, ovvero la più importante, che vede gareggiare le opere migliori dell’anno; New Creator Prize (Esordienti), che premia l’artista emergente migliore; Short Work Prize (Corti), che valuta i migliori manga più brevi. In più vi è sempre un premio speciale ad uno degli artisti che ha fatto la storia del fumetto giapponese.

La cerimonia, prevista per il 4 Giugno, è stata ovviamente spostata a causa dell’emergenza coronavirus. Il vincitore del Grand Prize vincerà una statuetta di bronzo e due milioni di yen (equivalente più a meno a 17.000€). Tutti gli altri vincitori saranno premiati con la statuetta di bronzo e un milione di yen.

I vincitori dell’anno scorso furono: Jitterbug The Forties di Shinobu Arima (Grand Prize); Areyo Hoshizuku di Sansuku Yamada (New Creator Prize); Seiri-chan di Ken Koyama (Short Work Prize), che quest’anno è arrivato in Italia (questo indica l’importanza del premio al di fuori del Giappone). Inoltre, il premio speciale venne riconosciuto a Takao Saito, il geniale maestro dietro Golgo 13.

Premio Tezuka statuetta
La statuetta del Premio culturale Osamu Tezuka. Il richiamo è, ovviamente, alla creazione del maestro che più di tutte è divenuta un’icona: Astro Boy.

🗳️ Categoria Grand Prize

🔖 Nyx no Lantern

Di Ken Takahama, pubblicato su Torch (LEED Publishing)

Già vincitrice della 21ª edizione del Japan Media Arts Excellence Awards, l’opera ha ottenuto un discreto successo sapendo unire storia e superpoteri. Infatti siamo nella Nagasaki del 1878, quando l’influsso europeo stava iniziando man mano ad approdare in Giappone. La storia segue le vicende di Miyo, una ragazzina rimasta orfana dopo la ribellione di Satsuma che lavora in un curio shop, chiamato Vingt. Negozio pieno di oggettistica acquistata all’Esposizione universale di Parigi dal proprietario, Koura Momotoshi, che ha subito attirato l’attenzione della protagonista. Questa diventerà sempre più esperta nell’ambiente a causa dei suoi poteri di chiaroveggenza: toccando qualsiasi oggetto, riuscirà a prevedere il futuro. Un’opera che affronta la crescita di una città, come la fiorente Nagasaki, e la crescita adolescenziale di Miyo, che si innamorerà di Momotoshi.

Il tutto risulta ancora più emozionante se prendiamo nota di chi erano gli avversari di questo manga, oggi non ancora pubblicato in Italia e pressoché sconosciuto:

  • Demon Slayer, di Koyoharu Gotouge (Weekly Shonen Jump);
  • Kodama Maria Bungaku Shusei, di Yoshiharu Mishima (Torch);
  • Spy×Family, di Tatsuya Endo (Weekly Shonen Jump);
  • The Blue Period., di Tsubasa Yamaguchi (Afternoon);
  • Juza no Ulna, di Toru Izu (Comic Beam);
  • Yakou Kumo no Sarissa, di Miki Matsuda e ※Kome (Comic Ryu Web Comic)
  • Robo Sapiens Zenshi, di Toranosuke Shimada (Morning Two)

🇮🇹 In Italia le opere della Takahama sono disponibili grazie alla Showcase di Dynit. Si possono trovare L’ultimo volo della farfalla, Il gusto di Emma e L’amante.

Nyx no Lantern volume 3

🗳️ Categoria New Creator Prize

🔖 Mizu wa Umi ni Mukatte Nagareru

Di Retto Tajima, pubblicato su Bessatsu Shonan Magazine (Kodansha)

Arrivato quinto al Kono Manga wa Sugoi! 2020 e candidato al Manga Taisho 2020, Mizu wa Umi ni Mukatte Nagareru sta acquisendo sempre più successo. La trama gira attorno a Naotatsu, un ragazzo appena sceso alla stazione Betsumagawa perché è lì che nei pressi abita suo zio. Naotatsu si deve trasferire da lui perché ha appena cambiato scuola superiore. Ad accoglierlo una ragazza, Sakaki, che lo accompagnerà a casa. Ciò che è strano non è tanto che lo zio di Naotatsu è un mangaka indaffaratissimo quanto il fatto che il ragazzo dovrà condividere la casa con altre tre persone: la venticinquenne segretaria Sakaki, appunto, una chiromante travestita e un professore universario. Cosa potrà mai succedere? Cos’è una famiglia?

Mizu wa Umi ni Mukatte Nagareru volume 1

🗳️ Categoria Short Work Prize

🔖 Muchuu sa, Kimi ni

Di Yama Wayama, pubblicato su Comic Beam (Enterbrain)

Già tra i candidati del Manga Taisho 2020 ed arrivato secondo nel Kono Manga wa Sugoi! 2020 e consigliato vivamente da un artista del calibro di usamaru Furuya, Muchuu sa, Kimi ni è un’opera che ha saputo coinvolgere appassionatamente ragazzi e ragazze. Sono una serie di racconti già pubblicati sotto il titolo Ushiro no Nikaido e raccolti in questo volume, al cui interno ospita un sequel speciale. Oltre ad essere molto divertente, la peculiarità è che non è un’opera ascrivibile direttamente al genere boys love, andando a colpire diversi scenari. La narrazione nel volume sembra divisa in due parti: una parte dedicata ad Hayashi (Kawaii Hito, Tomodachi ni Natte Kuremasen ka, Kaku-ha e Hashire Yamada!), mentre la seconda parte è dedicata a Nikaido e Medaka (Ushiro no Nikaidou, Omake no Nikaidou, Ushiro no Nikaidou: Kyoufu no Shuugaku Ryokou-hen).

🗳️ Categoria Special Prize

🔖 Machiko Hasegawa

La commissione ha deciso di premiare con lo Special Prize, Machiko Hasegawa (1920 – 1992). L’artista, non troppo famosa in Italia, è famosa in patria per essere la mamma di Sazae-san, pubblicato proprio sull’Asahi Shimbun. L’opera, uno dei primi yonkoma, con intento umoristico descrive la tipica famiglia giapponese e l’evoluzione della società nipponica dopo la devastante esperienza della guerra. Di Sazae-san è celebre l’anime da record del 1969 e tuttora in corso, che ha fatto sì vincesse il Guinness World Record come serie animata più longeva di sempre. La Hasegawa, quest’anno, avrebbe compito 100 anni.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Concorso Tezuka

Annunciato concorso per aspiranti mangaka

Wave copertina

Annunciata una serie di film per WAVE!!