in

I 10 scontri migliori di Bleach

Approfittando dell’imminente annuncio di Tite Kubo riguardo al franchise di Bleach, andiamo a vedere quali sono stati i 10 scontri universalmente ritenuti i migliori dell’anime.

Fin dal primo episodio della serie, possiamo dire che gli scontri siano stati il pane quotidiano dell’opera di Kubo. Sia che si tratti delle battaglie iniziali contro gli Hollow, sia che ci si concentri su quelle finali contro gli Arrancar, Bleach non ci ha mai delusi in merito ai combattimenti. Anche se sia il manga che l’anime sono ormai conclusi, il prossimo mese vedrà svelato un nuovo progetto riguardante il franchise. Per celebrarlo, andiamo a rendere giustizia ai 10 scontri che hanno fatto la storia di quest’opera!

Attenzione agli spoiler!!!

10. Ichigo vs Ginjo

scontri di bleach - ichigo vs ginjo

Visto che si tratta della battaglia finale, è logico immaginarsi che lo staff abbia dato il meglio di sé per realizzarla. Oltre ad essere una delle migliori di tutto l’anime, è utilizzata per una gloriosa reintroduzione dei poteri di Ichigo in veste di shinigami. È fantastico rivederlo ai fasti di un tempo (se non anche meglio), dopo aver passato gran parte della Saga del sostituto Shinigami scomparso a tentare di stare al passo con gli altri e di capire il piano di Tsukishima.

Ma ora, una volta che i suoi poteri sono tornati al massimo e sconfitti gli altri Fullbringer, la battaglia è solo tra lui e Ginjo. Ogni scambio di colpi fa capire che Ichigo sia su un livello completamente superiore rispetto all’avversario, e l’eccitazione si fa sempre più alta man mano ce ne si rende conto. La colonna sonora Hell Verse messa in sottofondo è la ciliegina sulla torta, rendendo il tutto ancora più epico. Bleach potrà anche essere finito, ma se n’è andato col botto!

9. Shuhei vs Findorr

scontri di bleach - shuhei vs findorr

Shuhei Hisagi è sempre stato un personaggio enigmatico tra quelli che facevano da contorno al cast principale. Era sempre in circolazione, ma non aveva mai fatto niente di particolare fino a questo punto. Prova infatti di essere uno dei migliori luogotenenti dell’anime. Il duello parte in maniera decisa, seppur non paragonabile agli altri scontri presenti nell’opera. Questo, però, solo fino a quando Hisagi non è costretto ad usare il bankai; da quel momento la battaglia assume un ritmo incredibile ed entusiasmante.

Il design della katana di Shuhei, Kazeshini, rende davvero difficile capire da dove arriverà l’attacco successivo: lo shinigami la userà come arma corpo a corpo, la scaglierà o la userà per creare una temibilissima combo ai danni dell’avversario? Lo scontro tiene lo spettatore col fiato sospeso, fino all’ultimo istante.

8. Chad vs Shunsui

scontri di bleach - chad vs shunsui

Quella che vede contrapporsi Chad e Shunsui non può proprio definirsi una battaglia, ma vale comunque la pena menzionarlo, in quanto può rappresentare un perfetto esempio di come si realizza uno “scontro impari”. Il personaggio di Chad è stato costruito come uno dei membri più forti della squadra di Ichigo: vederlo in uno svantaggio così netto è molto strano.

Lo scontro gioca con le aspettative dello spettatore, mostrando prima Shunsui che evita senza sforzo tutti gli attacchi del ragazzo, poi Chad che si prepara ad una controffensiva (dopo aver riflettuto sul perchè combatte, sul perchè stia lottando). L’attacco che ne scaturisce ha tutte le carte in regola per essere considerato un colpo finale: zona d’impatto molto estesa, grande sforzo per eseguirla, sottofondo musicale epico. Ma fallisce. Shunsui, infatti, lo evita con nonchalance e atterra Chad con un colpo solo. Lo shock nel vedere uno dei nostri paladini sconfitto è grande, ed è accompagnato da una morale: talvolta neanche gli eroi sono abbastanza forti.

7. Kenpachi vs Nnoitra

scontri di bleach - kenpachi vs nnoitra

A volte si ha bisogno di una battaglia più tattica, in cui i due avversari cercano di usare la propria astuzia per spuntarla. A volte si ha voglia di vedere quali trucchi e stratagemmi escogiteranno i due sfidanti nell’attesa del momento più opportuno per sferrare il colpo decisivo. E altre volte si ha semplicemente bisogno di vedere due che se le danno di santa ragione, e nessuno dei due vuole saperne di andar giù. È in quest’ultima categoria che possiamo inserire Kenpachi e Nnoitra. Entrambi sono specializzati in forza bruta, che viene mostrata magnificamente in questo scontro. Persino le loro mosse finali (il kendo di Kenpachi e il Santa Teresa di Nnoitra) altro non sono se non mezzi per amplificare la loro forza già speventosa.

Per quanto semplice possa apparire, questo è comunque uno scontro di altissimo livello. I due sono talmente forti che a volte sembra quasi che il duello finirà per lo sfinimento di uno dei due, e a maggior ragione dopo che Kenpachi riesce a ferire Nnoitra. Ciò che rende la battaglia ancora più avvincente è vedere come il capitano dell’Undicesima Divisione si diverta nel combattere un temibile avversario. Davvero esaltante… e pensare che non si tratta nemmeno del suo scontro migliore!

6. Yoruichi vs Soi Fon

scontri di bleach - yourichi vs soifon

Anche se parzialmente oscurato da quello tra Ichigo e Byakuya, anche questo scontro tutto al femminile è degno di nota. Bleach è sempre stato amato per i momenti di pura adrenalina, ed è proprio con quella che gran parte dei duelli partono. Soifon evoca un gruppo di suoi sottoposti e sembra avere la meglio, se non fosse che un istante dopo Yoruichi li elimina in un colpo! Ciò contribuisce ad alzare immediatamente l’asticella dello scontro, che si focalizza sulla velocità delle due contendenti, maestre dello scontro ravvicinato.

La Suzumebachi di Soifon rende tutto più complicato, e ogni attacco di Yoruichi diventa estremamente rischioso, in quanto un secondo colpo a segno per Soifon significherebbe la morte. Molto spesso i combattimenti di Bleach sono incentrati sulle armi, ma questo insegna che la narrazione è in grado di gestire perfettamente anche uno scontro ravvicinato. A culminare il tutto troviamo un sottofondo musicale incredibile, che dà a questa lotta il diritto di entrare in questa top 10.

5. Ichigo vs Kenpachi

scontri di bleach - ichigo vs kenpachi

Lo scontro che contrappone Ichigo a Kenpachi è il primo vero duello in cui vediamo combattere un capitano (il precedente scontro tra il ragazzo e Byakuya non conta in maniera ufficiale), e Kenpachi ci fa capire perchè i capitani siano così temuti nel mondo di Bleach! Vedere il nostro beniamino sopraffatto dalla forza spirituale di Zaraki rende chiaro che si tratti di un avversario su un piano completamente differente rispetto a tutti quelli precedentemente affrontati. E questo anche prima di vederlo fermare Zangetsu a mani nude…

Appena ci si rende conto del potere di Kenpachi, il duello assume un carattere totalmente differente: Ichigo potrebbe morire in quest’occasione, ed egli stesso si spaventa appena se ne accorge. Solo dopo aver unito la sua forza con quella della sua zanpakuto Ichigo riesce a ad avvicinarsi al livello del capitano, pur restando comunque in una situazione dal carattere incerto e rischioso. Alla fine sono entrambi allo stremo delle forze, circondati da nient’altro se non macerie: questo scontro ha insegnato ai fan cosa significhi combattere veramente.

4. Ichigo vs Aizen

scontri di bleach - ichigo vs aizen

Anche se l’anime continua dopo questo scontro, per i fan sarà sempre considerato quello finale. Tutti gli altri sono morti o incapaci di combattere, il sogno di Aizen è ad un passo dal realizzarsi e Ichigo è il solo in grado di fermarlo. Dopo aver concluso l’allenamento per sbloccare il Gestugatenshou finale, il ragazzo è pronto alla resa dei conti con Aizen Sosuke, che nel frattempo ha raggiunto un potere smisurato. Ogni loro scambio di colpi provoca devastazione nel terreno circostante, e alla fine persino il capitano è messo alle strette; dopo così tanti episodi in cui Sosuke prevaleva su chiunque gli si parasse davanti, è stato gratificante vederlo seriamente in difficoltà.

3. Ichigo vs Grimmjow

scontri di bleach - ichogo vs grimmjow

Se lo si vede in maniera approssimativa, questo scontro è il più carico di rancore e risentimento di tutta l’opera. I due si erano scontrati altre due volte, in entrambe delle quali Ichigo era sopravvissuto solo grazie ad un aiuto esterno. Ma stavolta non c’è nessuno ad interferire, e i due sono liberi di pareggiare finalmente i conti. La Resurrección di Grimmjow rende subito chiaro che lo scontro sarà di altissimo livello, e richiederà il massimo della abilità di Ichigo.

Appena lo scontro inizia, è un continuo scambio di colpi in aria e a terra, senza fermarsi un attimo. Ogni colpo sembra essere letale, visto che anche quelli non andati a segno distruggono porzioni di area circostante. Il colpo finale di Ichigo è letteralmente epico, pregno di tutta la sua rabbia nei confronti di Grimmjow, il suo avversario più temibile dall’apparizione degli Arrancar. Nonostante ci siano altri scontri molto interessanti precedenti al salvataggio di Orihime, questo è un momento di svolta per gli avvenimenti dell’Hueco Mundo, e quindi sicuramente degno di nota.

2. Tutti contro Aizen

scontri di bleach - tutti vs aizen

Si è capito quanto Aizen fosse forte fin dal momento in cui ha rivelato la sua vera natura. Dopotutto è stato in grado di fermare il bankai di Ichigo solo con un dito! Ma nulla avrebbe potuto prepararci a quanto successo agli altri capitani e Vizard nella finta Città di Kamakura.

Uno dopo l’altro, questi valorosi guerrieri vengono sopraffatti senza il benché minimo sforzo, culminando con la sconfitta di Toshiro, Shinji, Shunsui e Soifon nel giro di pochi secondi. A questo punto Aizen sembra inarrestabile, una forza della natura contro cui nessuno avrebbe la minima possibilità. E nonostante fosse ovvio che Ichigo sarebbe riuscito a sconfiggerlo, quando Aizen ha sogghignato di fronte a tutti gli altri capitani a terra sembrava davvero invincibile!

1.Ichigo vs Byakuya

scontri di bleach - ichigo vs byakuya

Di tutti gli scontri esaminati fino ad ora, questo è senz’altro il più iconico, e a ragion veduta. Rappresenta il culmine di tutti gli avvenimenti della Saga della Soul Society, fin da quando Rukia venne rapita la prima volta. La situazione è chiara: se Ichigo non sconfigge Byakuya, Rukia non potrà mai essere al sicuro (e tutti sapevamo che Ichigo era l’unico in grado di batterlo). Al primo scambio di colpi vediamo quanto è migliorato Ichigo, passato dall’essere sconfitto senza nemmeno vedere i colpi dell’avversario al riuscire a tenergli perfettamente testa.

E finalmente arriva quel momento: il primo bankai di Ichigo. Pochi momenti nel corso di Bleach sono tanto iconici quanto quello in cui il ragazzo usa per la prima volta Tensa Zangetsu. Da qui in poi è un climax di emozioni: dal meraviglioso scontro tra Zangestu e Senbonzakura allo stupore per la prima apparizione di Ichigo in versione Hollow. Alla fine entrambi ripongono le forze rimanenti in un unico incredibile colpo.

🌐 Fonte

Quali sono i tuoi scontri preferiti in Bleach? Faccelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vampire Knight: un amore eterno ma impossibile

Ghost in the Shell immagine thumbnail

Come seguire Ghost in the Shell