Nome (rōmaji)Dekimu
Nome in kana/kanjiデキム
SessoMaschio
EtàSconosciuta (almeno 5 anni da arbitro)
ProfessioneBarista/Arbitro
AffiliazioneQuindecim
DoppiatoreTomoaki Maeno (voce originale)

Decim è il barista del Quindecim e un arbitro attivo nel giudizio dei morti. La sua sezione si occupa di persone decedute nello stesso momento. È il protagonista di Death Parade.

Descrizione

Decim è un uomo alto dalla carnagione pallida e occhi lucenti di colore azzurro. I suoi capelli bianchi sono scombinati, alcuni più lunghi, altri che coprono la parte destra del suo volto. Indossa un’uniforme da barista che consiste in una maglia bianca a maniche lunghe con bottoni, coperta da una giacca nera e un papillon rosso. Ha pantaloni neri con un grembiule nero sopra e un paio di scarpe di pelle nera. Mette una spilla sul lato sinistro della giacca.

Personalità

Decim appare senza emozioni e serio durante il suo lavoro, a meno che accada qualcosa fuori dall’ordinario o scioccante. È molto composto nel modo di esprimersi e preferirebbe non portare a galla i sentimenti personali. Prende molto seriamente il suo ruolo di arbitro, è sempre rispettoso nei confronti degli ospiti, specialmente con coloro che hanno vissuto la loro vita al meglio.

Anche se ha questo impiego già da cinque anni, fa ancora fatica a comprendere le emozioni umane e mostra segni di incompetenza in alcune parti del suo lavoro. Ha fatto fatica a capire i sentimenti di Machiko: si è vergognato della sua decisione di mandarla nel vuoto, dicendo di aver fallito la sua missione. C’è stato anche un momento in cui avrebbe dovuto cancellare il gioco poiché non aveva ricevuto i ricordi di uno dei clienti, ma ha comunque continuato, irritando Nona. Comunque, nei suoi anni da arbitro, ha maturato l’abilità di prendersi cura dei suoi clienti usufruendo di scherzi in momenti inusuali (non funziona molto bene, infatti) o abbracciarli quando sono disperati, congratulandosi con loro per il duro lavoro nelle loro vite passate.

Crede che chiunque possa e dovrebbe essere giudicato. Fa del suo meglio per fare la cosa che crede sia più giusta e non esita a imparare nemmeno dalla sua assistente.

Non fa uso della violenza, si copre gli occhi quando Nona attacca Ginti, e cerca di evitare qualsiasi scontro contro quest’ultimo, il quale però ha provato più volte ad affrontarlo. Comunque, può arrabbiarsi se qualcuno insulta una persona a lui vicino, ed è molto protettivo verso coloro a cui vuole bene.

Abilità

Decim può creare dei fili e usarli verso gli ospiti scortesi bloccandoli nel movimento o per appendere delle cose. Sono forti abbastanza per fermare una persona e lanciarla contro il muro. Alcuni degli aspetti più offensivi di questi fili sono visibili nello scontro tra Decim e Ginti. Erano forti abbastanza da fermare le bolle d’acqua dell’avversario e lanciarle contro lui stesso nonostante la loro potenza e velocità, per afferrare il suo polso e poi lanciarlo attraverso la stanza. Ha saputo persino lanciare contemporaneamente più sedie contro Ginti, con agilità e potenza.

Curiosità

  • Il suo nome sembra essere derivato dal suo bar, così come il nome degli altri Giudici. È un’abbreviazione dalla parola quindecim, che in latino significa quindici (il piano in cui lavora).
  • Il suo nome può anche far riferimento a quello di una delle Sorti della mitologia romana: Decima. Decima misura la linea della vita, che può indicare i fili che Decim stesso usa per trattenere le persone.
  • Colleziona bambolotti di chi ha visitato il suo bar e ha vissuto la sua vita al massimo, come prova della loro esistenza, a causa della periodica dimenticanza dei vari arbitri delle persone che giudicano.
  • Nona dice che lui prepara i cocktail migliori, complimento fatto anche da Quin.
  • Il suo bar è un bar in stile inglese moderno, a differenza del classico bar giapponese di Ginti.
  • I giochi di Decim coinvolgono dolore e/o parti del corpo.

🌐 FONTE

Condividi
Pubblicato da
Olimpea

Post recenti

L’animazione giapponese ai tempi del coronavirus

Introduzione Come ha reagito l’industria dell’animazione giapponese alla pressione della crisi per il nuovo coronavirus?…

2 giorni fa

Gojō Satoru

NomeGojō SatoruKanji五(ご) 条(じょう) 悟(さとる)Età28 anniGradoEsorcista di Grado SpecialeAnimeJujutsu KaisenDoppiattoreYuichi Nakamura Dopo aver analizzato il protagonista…

4 giorni fa

Otaku’s Awards 2020: tutti i vincitori di questa edizione

Dal 15 al 25 febbraio abbiamo organizzato sul nostro canale Telegram @OtakusJournal la 2^ edizione…

5 giorni fa

Troppo presto per Attack on Titan ereditare il trono?

Qual è il miglior anime di tutti i tempi? Ognuno avrà la propria risposta a…

5 giorni fa

Due parole con Eiji Otsuka: la cinematograficità del manga e la necessità dell’ultra-violenza

In particolar modo negli ultimi anni, l'industria fumettistica nipponica è andata incontro ad un cambiamento…

6 giorni fa

Le Bizzarre Avventure di Jojo: Il capolavoro di Hirohiko Araki

Quali passi ha compiuto quest'opera per diventare il fenomeno culturale dei giorni nostri? Una delle…

1 settimana fa