in ,

Annunciati i candidati per la 44ª edizione del Premio Kodansha

L’editore Kodansha ha annunciato i 12 candidati che andranno a fronteggiarsi nelle diverse categorie della 44ª edizione del Premio Kodansha. I vincitori saranno presentati il 12 Maggio. Ricordiamo i vincitori del prestigioso premio della scorsa edizione: per la categoria Shōnen si sono aggiudicati il premio The Quintessential Quintuplets di Negi Haruba e To Your Eternity di Yoshitoki Oima, per la categoria Shōjo Perfect World di Rie Aruga e nella categoria Generale il manga vincitore è stato What Did You Eat Yesterday? di Fumi Yoshinaga.

📘 Categoria Shōnen

🔖 Spy×Family

Di Tatsuya Endō, pubblicato su Weekly Shonen Jump

Uno dei manga emergenti più dirompenti del 2019, Spy×Family è riuscito immediatamente a rubare il cuore di moltissimi lettori, vendendo un numero spropositate di copie. La storia ruota attorno ad una spia, di nome Loid Forger (nome in codice: Twilight) dedita anima e corpo al suo lavoro per riuscire a coniare il suo sogno di un mondo migliore. Ma, improvvisamente, arriva una notizia da far raggelare il sangue: dovrà metter su famiglia, iniziando completamente una nuova vita. Cosa c’è di più bello che una famiglia in cui un papà era una volta una spia temuta in tutto il mondo, la mamma (Yor Briar) è una efferata sicaria e ed una piccola bambina innocente che può leggere il pensiero?

Il manga quest’anno è già apparso in moltissime altre competizioni: dal Manga Taisho al Zenkoku Shotenin ga Eranda Osusume Comic 2020.

Spy×Family volume 1

🔖 Vita da Slime

Di Taiki Kawakami, pubblicato su Shonen Sirius

Questo, invece, è un manga che ha già solcato la scena gli anni precedenti, riscuotendo, tra l’altro, moltissimi incassi a causa dell’adattamento animato e dell’originaità della storia. L’opera è basata su di uno slime, soggetto non troppo adorato né in realtà come Monster Hunter né in quelle come Dungeons & Dragons. Un isekai in cui un povero salaryman di Tokyo trentasettenne muore per rincarnarsi in un mondo costellato di draghi e creature magiche. Mikami, il nome del nostro protagonista, non ha mai passato una vita fortunata: sempre single, imbottigliato in un lavoro infinito e, soprattutto, pugnalato a soli 37 anni. Riuscirà in questo nuovo mondo a trovare la felicità?

🇮🇹 In Italia, il manga è edito da Star Comics dal 2015.

Vita da Slime volume 2

🔖 Tokyo Revengers

Di Ken Wakui, pubbicato su Weekly Shonen Magazine

Purtroppo la bravura di Ken Wakui non ha ancora raggiunto il suolo italiano, ma quest’anno più che mai il suo Tokyo Revengers ha rubato i cuori di moltissimi fan giapponesi. Dalle storie crude e dinamiche, Wakui è da sempre interessato ad investigare i torbidi animi adolescenziali di ragazzi cresciuti con forti traumi alle spalle. Tokyo Revengers è la nefasta avventura di Takemichi Hanagaki, un ragazzo che scopre, guardando le notizie, la morte della sua fidanzata, Hinata Tachibana, per mano di una gang criminale conosciuta come Tokyo Manji Gang. Il ragazzo si ritrova catapultato nel passato, dove avranno inizio le vicissitudini di un Hanagaki dodicenne pronto a salvar l’unica ragazza che l’abbia amato.

Tokyo Revengers volume 1

🔖 Runway de Waratte

Di Kotoba Inoya, pubblicato su Weekly Shonen Magazine

Anche in questo caso abbiamo un manga in corso dal 2017 e con già un adattamento alle spalle. Il manga rincorre il sogno di Chiyuki Fujito: diventare una famosa modella della Paris Collection. Come ogni obiettivo, prima del traguardo finale, vi sono moltissimi ostacoli talmente alti da sembrare invalicabili. Il problema della nostra protagonista è la sua statura, troppo bassa per diventare una hypermodel. Tuttavia lei e il suo amico, Ikuto Tsumura, ardente di divenire uno stilista, inseguiranno i loro desideri senza timore ed esitazione.

Il manga è stato tra i candidati del Premio Shogakukan 2018 nella categoria Shōnen.

Runway de Waratte volume 8

📕 Categoria Shōjo

🔖 Kageki Shōjo!!

Di Kumiko Saiki, pubblicato su Melody

Opera del 2015, Kageki Shōjo!! è ambientato duranto il periodo Taishō e segue la vita degli studenti frequentati la scuola di musica e recitazione. Attraverso la Compagnia del Teatro Kōge, ci accompagna nel passato nascosto del Takarazuka, una compagnia teatrale giapponese composta da sole donne che, con purezza, con onestà e con bellezza, travolse il Giappone con la sua libertà e la sua leggiadria (tra gli autori coinvolti pure Osamu Tezuka, innamorato dei loro spettacoli fin da bambino). Una bellissima amicizia tra Ai Narada, una musume-yaku (attrice che interpreta personaggi femminili) e Sarasa Watanabe, una otoko-yaku (attrice che interpreta personaggi maschili).

Kageki Shoujo!! volume 7

🔖 Un bacio a mezzanotte

Di Rin Mikimoto, pubblicato su Bessatsu Friend

Un bacio a mezzanotte ha investito il cuore delle lettrici con la sua dolcezza disarmante e le sue tavole dolcissime. Già apparso l’anno scorso nell’edizione 43 del Premio Kodansha, il manga racconta l’incantevole amore di Hinana, una diligente studentessa ancora lontana dagli amori giovanili per concentrarsi sugli studi. In realtà uno dei suoi segreti più inconfessabili è proprio avere una relazione favolosa. Un giorno Kaede Ayase, un bellissimo attore, appare nella scuola di Hinana per girare un nuovo film. L’affiatata Hinana, da buona segretaria, lascia scuola sempre molto tardi per dedicarsi alle incombenze più difficili. Non è un buon momento per concretizzare il suo tanto amato quanto segreto desiderio amoroso?

🇮🇹 In Italia il manga è edito da Star Comics dal 2018.

Un bacio a mezzanotte volume 1

🔖 A Condition Called Love

Di Megumi Morino, pubblicato su Dessert.

Hananoi-kun to Koi no Yamai è la dolcissima storia tra Hotaru e Hananoi. Il primo è un liceale di 16 anni che non ha ancora saputo inquadrare perfettamente la sua concezione di amore, preferendo restare ancora tra amici e parenti. Questa sua relazione con il sentimento dell’amore inizierà a mutare una volta vista la povera Hananoi, seduta da sola sulla neve, dopo un bruttissimo litigio pubblico avuto con il suo ragazzo. Hananoi è stata lasciata. Ma ecco che arriva Hotaru che gentilmente l’aiuta a rialzarsi, facendo sbocciare qualcosa di nuovo per entrambi

Il manga era già stato candidato per il 64° Premio Shogakukan nella catagoria Shōjo.

A Condition Called Love volume 1

🔖 Our Precious Conversations

Di Robico, pubblicato su Dessert

Robico era riuscita a conquistare una vastissima fetta di fan del manga al femminale con My Little Monster, e sembra stia facendo lo stesso con Boku to Kimi no Taisetsu na Hanashi. Nozomi Azawa ama Azuma, nonostante ciò ha mantenuto segreti i sentimenti che prova per lui. Nel momento propizio, però, alla dolce confessione della protagonista segue una risposta fuori dal comune. Tra incomprensioni e fraintendimenti, tuttavia, i due si ritrovano sempre più vicini. Può nascere una storia d’amore tra una testarda stalker e un petulante so-tutto-io?

Il manga era presente anche l’anno scorso, nella 43° Premio Kodansha.

Our Precious Conversations volume 4

📔 Categoria Generale

🔖 Skip to Loafer

Di Misaki Takamatsu, pubblicato su Afternoon

Un’opera che, soprattutto in questi ultimi mesi, sta tenendo incollati i lettori e che sta ricevendo un numero impressionate di nomine ai premi più famosi. Il manga si incentra su Mitsumi Iwakura, una ragazza molto in gamba, che lascia la sua tranquilla (e quasi soporifera) città di campagna per trasferirsi nella frenetica Tokyo. Ambientarsi non è per nulla facile, anzi sembra un’impresa titanica. La povera ragazza non conosce nessun e, seppur molto vicina a lei, la realtà della megalopoli le pare totalmente straniante. Un bellissimo manga che, oltre ad affrontare la tematica campagna-città in modo delizioso e minuzioso, attraversa mille altre problematiche.

Il manga è stato candidato al Manga Taisho di quest’anno.

Skip to Loafer volume 3

🔖 Atelier of Witch Hat

Di Kamome Shirahama, pubblicato su Morning Two

Atelier of Witch Hat è stato consacrato l’anno scorso come uno dei migliori manga in circolazione, fincendo premi tutti nipponici e conquistando premi di portata internazionale. Le avventure della maghetta Coco in un mondo diviso tra maghi ed umani stanno coinvolgendo in maniera quasi morbosa tantissimi lettori provenienti dalle parti più disparati del globo. Coco, appunto, è una semplice umana con il grandissimo sogno di diventare una maga. La ragazzina è innamorata del mondo fatato in cui vive, una realtà che il tratto della Shirahama rappresenta in modo più che realistico. Un giorno riesce a conquistare il sogno tanto desiderato, ma a tutto ci sono delle condizioni e dei sacrifici, soprattutto in un mondo magico che non sembra propenso all’equità e alla pace.

🇮🇹 In Italia le avventure di Atelier of Witch Hat sono pubblciate da Planet Manga dal 2019. Ricordiamo che il manga è stato candidato anche all’Harvey Awards e al Premio del Festival Internazionale d’Angoulême.

➡️ Ti interessa Atelier of Witch Hat? Leggi anche: Otaku’s Journal Consiglia: Atelier of Witch Hat

Atelier of Witch Hat volume 4

🔖 Blue Period.

Di Tsubasa Yamaguchi, pubblicato su Afternoon

L’ultimo manga ad aver ricevuto un premio quest’anno: pochi giorni fa, il Manga Taisho 2020. Tsubasa Yamaguchi ha creato un’opera d’arte incentrata sulle opere d’arte. Infatti, Yatora Yaguchi è un ragazzo dai voti eccellenti ma svogliato ed impaziente. Un giorno vede un quadro e resta estasiato, occhi sbarrati e aria persa in quel meraviglioso dipinto. Quel giorno Yaguchi ha scoperto la gioia del disegnare. L’arte cambia le sue aspettative e lo travolge: il suo talento può rivelarsi troppo impulsivo, però?

🇮🇹 In Italia è stato appena annunciato da J-POP. Il manga è apparso come candidato anche al Kono Manga ga Sugoi! 2019 e 2020, al 43° Premio Kodansha e alla dodicesima edizione del Manga Taisho.

Blue Period. volume 2

🔖 Mystery to Iu Nakare

Di Yumi Tamura, pubblicato su Monthly Flowers

Anche Mystery to Iu Nakare, come tutti gli altri manga in categoria Generale, ha solcato i premi degli scorsi anni, ricavandoci una grande fama. Yumi Tamura ha dato vita ad un manga quanto più originale ed enigmatico. Il protagonista è Totono Kumo, uno studente universitario che si ritrova investito in un terrificante caso di cronaca nera. La polizia inizia ad interrogarlo sugli spaventosi accaduti avvenuti ad un suo compagno di corso del dormitorio limitrofo al suo college. La descrizione inquietante di un inverno lugubre ed insanguinato

Il manga è stato candicato al Manga Taisho 2019 e 2020, al Kono Manga ga Sugoi 2019 e 2020.

Mystery to Iu Nakare volume 1

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0
Atelier of witch Hat cover

Otaku’s Journal Consiglia: Atelier of Witch Hat

otaku's journal consiglia fate grand order babylonia

Otaku’s Journal consiglia: Fate/Grand Order – Babylonia