in

Boruto VS Kawaki

Boruto vs Kawaki nel capitolo 30

Le prime tavole del manga sulle avventure del figlio di Naruto mostrano un terribile scontro Boruto vs Kawaki a Konoha, sui volti distrutti degli Hokage. Fin dal rilascio del primo capitolo, nel lontano maggio 2016, i fan si sono interrogati sempre di più sull’identità di Kawaki, sul suo motivo di attaccare Boruto e sulla forza che dovrebbe possedere per radere al suolo l’intero villaggio, supponendo che sia lui l’artefice della distruzione mostrata.

Boruto vs Kawaki nel manga

In realtà il combattimento mostrato è solo una brevissima anticipazione di ciò che avverrà in futuro, sfruttando la tecnica narrativa della prolessi. Tuttavia, a distanza di 3 anni dal debutto del manga, un giovane Kawaki non solo ha fatto la sua prima apparizione, ma ha assunto un ruolo fondamentale nella vita del protagonista. Quest’ultimo infatti è stato costretto ad accoglierlo nella sua stessa casa e, dopo un periodo di ostilità, ha finalmente legato con lui, finché, nel capitolo 35, lo chiama “fratello”. I due ragazzi in effetti hanno diversi punti in comune, tra i quali spicca Karma. Questo “segno” ancora avvolto nel mistero è impresso sia sul braccio sinistro di Kawaki che sul palmo della mano destra di Boruto. Inoltre, come si evince dal capitolo 25, Risonanza, i due Karma sembrano agire in sincronia: quando si attiva l’uno, anche l’altro si estende.

➡️ Vai al sondaggio!

Gli scontri

Sebbene il combattimento introdotto all’inizio del primo capitolo sia ancora lontano, nel manga sono già state mostrate due conflitti “Boruto vs Kawaki”.

Boruto vs Kawaki nel capitolo 25
Scena tratta dal capitolo 25 del manga: Boruto assorbe l’attacco di Kawaki.

Il primo, indiretto, avviene nel capitolo 25, quando Kawaki, lottando contro Garou, sferra un colpo esplosivo con l’intento di liberarsi non solo del membro esterno di Kara, ma anche dei ninja di Konoha presenti, ossia Konohamaru, Katasuke, Mitsuki, Sarada e Boruto. È proprio quest’ultimo a salvare i compagni. Grazie al potere di Karma riesce infatti ad assorbire il colpo dell’avversario e ad annullarlo.

Boruto vs Kawaki nel capitolo 30
Nel capitolo 30 del manga, Boruto e Kawaki si affrontano in un duello d’allenamento.

Il secondo scontro avviene nel capitolo 30, Confronto. Boruto e Kawaki si sfidano in un duello d’allenamento. Entrambi attivano Karma, ma Kawaki mostra immediatamente la sua superiorità. Non solo risulta molto abile nel taijutsu, ma grazie al suo corpo modificato artificialmente e alla padronanza di Karma riesce ad annientare il protagonista. D’altra parte quest’ultimo non è in grado di reagire. Boruto infatti non riesce ancora a controllare Karma e, perciò, a sfruttarne i poteri. Non ha speranze di vittoria. L’incontro termina con il segno di riconciliazione, primo segnale di amicizia tra i due.

La battaglia sui volti degli hokage

Naturalmente lo scontro più importante tra i due sarà quello mostrato all’inizio della serie, sia nell’anime che nel manga. Se la situazione non verrà modificata, lo scenario che farà da sfondo al combattimento è desolante. Konoha è stata rasa al suolo, come è avvenuto contro Pain. I volti degli Hokage sono distrutti e sopra i loro resti sta per svolgersi la battaglia Boruto vs Kawaki. I due mostrano di saper controllare Karma, attivandolo a comando, e il figlio dell’hokage sfodera una nuova abilità oculare ancora sconosciuta, definita Jougan.

Le parole di Kawaki

A sconvolgere i fan sono state alcune parole pronunciate da Kawaki prima del combattimento. Il ragazzo infatti afferma che manderà Boruto a “incontrare il Settimo”, riferendosi a Naruto. Questa frase ambigua ha fatto dubitare alcuni lettori sulla sopravvivenza di Naruto e ha permesso l’elaborazione di alcune teorie sulle ragioni che condurranno allo scontro Boruto vs Kawaki.

Prima teoria: Kawaki come Sasuke

Secondo alcuni, Kawaki non sarebbe altro che un secondo Sasuke. Il duello con Boruto, quindi, sarebbe una riproposizione di quello avvenuto tra Naruto e l’Uchiha. In questo caso Kawaki non risulta essere veramente malvagio, ma, probabilmente, solo confuso o ingannato, oppure deluso dal mondo che lo circonda. In questo scenario Naruto non è morto, presumibilmente si trova intrappolato in un’altra dimensione, come è avvenuto nel capitolo 37 del manga, La battaglia comune.

Seconda teoria: Kawaki controllato da Jigen

Il Karma di Kawaki nel capitolo 36
La forma evoluta del Karma di Kawaki, mostrata nel capitolo 36.

Alcuni fan hanno affermato che Kawaki sarà interamente controllato da Jigen. In effetti il ragazzo rappresenta il contenitore e, stando alle informazioni fornite finora, sembra essere destinato a diventare il nuovo corpo del capo di Kara. I due condividono Karma, nonché la sua forma evoluta, mostrata nei capitoli 35 e 36. Secondo questa teoria il Kawaki mostrato nel primo capitolo in realtà è Jigen. Ciò spiegherebbe il motivo per cui vuole combattere contro Boruto, con cui ha attualmente un forte legame di amicizia, oltre alla sua presunta perdita di fiducia nel mondo dei ninja. In questo caso non è chiaro se Naruto sia morto o se sia impossibilitato a combattere.

Terza teoria: Kawaki non è il nemico

Secondo questo filone, Kawaki rappresenterebbe la parte buona, che tenta di fermare Boruto dal commettere un errore. Questa teoria prevede che il protagonista, visti i continui attacchi da parte degli Otsutsuki per impadronirsi del chakra, abbia deciso di sterminare i nemici per proteggere Konoha e il mondo dei ninja. Al contrario Kawaki, forse per il suo legame con Jigen, non vorrebbe ucciderli, ma convincerli a desistere dal loro intento. In questo caso Naruto sarebbe trattenuto in un luogo sicuro, magari un’altra dimensione, per protezione, ossia per evitare che gli Otsutsuki catturino Kurama. Le parole di Kawaki quindi avrebbero come unico significato quello letterale: mandare Boruto nella stessa dimensione di Naruto affinché non interferisca. D’altra parte nel capitolo 36 emerge chiaramente l’ammirazione di Kawaki nei confronti di Naruto, fatto che sembrerebbe escludere la possibilità che sia il ragazzo a fare del male all’hokage.

Boruto vs Kawaki nell’anime

L’anime di Boruto presenta una serie di storie alternative che rendono più lento lo sviluppo della trama principale. In effetti allo stato attuale, con l’episodio 123, Kawaki non ha ancora fatto la sua prima apparizione da giovane, anche se sono state animate le prime scene del capitolo 1. Sembra quindi che lo scontro finale Boruto vs Kawaki sia ancora molto lontano dall’essere mostrato nell’anime.

Chi vincerà?

Prevedere chi sarà il possibile vincitore non è facile. Sulla base delle informazioni fornite fino al capitolo 37, è probabile che Kawaki sia più forte. Tuttavia non è da escludere, anzi, è più che possibile, un futuro sviluppo delle capacità di Boruto nel controllare Karma e il Jougan che renderebbe la battaglia equa ed emozionante!

Chi ritieni che uscirà vincitore dallo scontro? Quale pensi sia il motivo che porterà allo scontro tra Boruto e Kawaki? Vota nel sondaggio sottostante e non esitare a commentare con la tua opinione!

Il sondaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

parola hentai

La parola “hentai” è compresa e usata correttamente al di fuori del Giappone?

Kurisu Makise

Kurisu Makise