in ,

Anime Expo 2018: intervista con i produttori di PERSONA 5 the Animation

👥 Quest’anno in occasione dell’Anime Expo 2018, Masashi Ishihama e Kazuki Adachi, rispettivamente regista e produttore della seria animata PERSONA 5, hanno concesso allo staff di Anime News Network un’intervista per discutere del loro nuovo progetto.

Sicuramente uno degli anime più popolari e attesi della stagione precedente, PERSONA 5 the Animation è un adattamento dell’acclamato JRPG.

🗣 Diverse ore prima del loro panel, lo staff di ANN ha avuto modo di chiedere ai due ospiti cosa fosse necessario per trasformare un gioco come Persona in un anime:

❓ ANN: Quali sono state le sfide per adattare un gioco con una cronologia così rigorosa come Persona 5? Come avete adattato questa storia?

🎙Adachi: Dato che questo è un gioco molto popolare in tutto il mondo, il nostro obiettivo principale è soddisfare tutti. Pertanto, abbiamo bisogno di lavorare come una squadra, e così ci siamo ritrovati a giocarlo tutti insieme, come una squadra. Sì, in tutte le sue centinaia di ore. Da questo, dobbiamo creare un protagonista, dal momento che a differenza del gioco, un anime ha bisogno di un personaggio principale. Quindi scegliamo un nome, le sue caratteristiche, la sua personalità – e anche allora, la trama deve ancora prendere il suo posto. Quella parte è la sfida, ma ancora una volta, l’abbiamo superata – richiede solo che tutti lavorino insieme.

❓ANN: Signor Adachi, lei ha anche prodotto gli adattamenti anime di Persona 3 e Persona 4, giusto? Adattare Persona 5 è stato diverso dai precedenti?

🎙Adachi: Riguardo il creare un anime, Persona 3, 4 e 5 hanno avuto praticamente lo stesso flusso. La principale differenza sta nel personale. Ad esempio, questa volta è sotto la direzione del signor Ishihama. Abbiamo alcuni animatori che si sovrappongono, ma la maggior parte sono nuovi membri dello staff. Quindi ogni volta che ci organizziamo per creare un nuovo anime, il nostro obiettivo è di andare oltre il precedente adattamento di Persona. Crediamo che questo sia il migliore.

❓ANN: Per il signor Ishihama, quanto segue le sequenze animate del gioco quando dirige la stessa sequenza?

🎙Ishihama: Dato che il gioco ha le sue scene animate, sarebbe facile trasferirle nell’adattamento dell’anime. Tuttavia, molte persone hanno già visto queste scene, quindi preferiamo fare qualcosa che vada oltre le aspettative. Pertanto, le scene che sono già state animate sono più impegnative per me.

❓ANN: Ad esempio, quali direbbe possano essere i cambiamenti più significativi tra la scena del casinò di apertura dell’anime e quella del gioco?

🎙Ishihama: In realtà, quello sarebbe il più grande spoiler. Tuttavia, il modo più semplice per spiegarlo sarebbe che, se si guarda da vicino la scena del gioco rispetto all’anime, manca qualcosa. Ma questo non equivale a dire che abbiamo appena aggiunto qualcosa … Questo può essere tangenziale alla risposta, ma nel gioco, le sequenze animate non sono cucite insieme, in quanto vi è gameplay o scene tagliate tra di loro. Quello che facciamo qui è raccogliere tutti i pezzi mancanti e ricucire tutto insieme.

❓ANN: Signor Ishihama, quale direbbe sia il tuo stile visivo quando si tratta di dirigere le introduzioni?

🎙Ishihama: Ovviamente l’animazione di apertura è ciò che pone le basi per lo spettacolo nel suo insieme, ciò che determina il suo colore. Se ascolta attentamente, noterà che mi concentro sulla musica nelle mie aperture.

❓ANN: In realtà, credo lei abbia menzionato prima che impari a cantare la canzone di apertura per un anime prima di metterlo in scena. Pensa che questo aiuti a sincronizzare l’animazione?

🎙Ishihama: Sì, lo faccio, fino a quando posso cantare perfettamente la canzone! I testi di apertura di PERSONA 5 the Animation sono in inglese, tuttavia, mi ci è voluto un po’ per impararli.

❓ANN: Lei è conosciuto per aver integrato i titoli di testa nell’animazione stessa, ad esempio il nome del produttore d’animazione scritto su un biglietto da visita nell’apertura di Persona 5. Qual è la sua ispirazione per questo?

🎙Ishihama: Ci sono due ragioni. Il principale è che voglio far conoscere lo staff in uno spettacolo. Lavorano sodo, voglio che le persone sappiano chi sono – in modo carino. Inoltre, i loro nomi saranno comunque lì, quindi piuttosto che lasciarli come semplice testo, perché non farli diventare parte della grafica?

❓ANN: Ha intenzione di dirigere personalmente più episodi di PERSONA 5 the Animation?

🎙Ishihama: Sì.

❓ANN: Prima di andare, vorrei farle ancora una domanda su quel gioco di gruppo che ha menzionato, che sembra un’esperienza molto interessante. Mi può dire di più?

🎙Adachi: Le persone che hanno il compito di scrivere la sceneggiatura, incluso il regista Ishihama, sono quelle che giocano insieme. Questo perché vogliono incorporare aspetti della loro esperienza – per esempio, che questo boss è stato difficile, che questa parte è stata divertente – nell’anime.

🔗 Fonte 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading…

0

Comments

0 comments

Tari Tari riceve un sequel sotto forma di light novel

Uno speciale video promozionale per Oshiego ni Kyōhaku Sareru no ga Hanzai Desu ka di Sou Sagara?