in ,

8 cose che non sai su Hideaki Anno

Hideaki Anno

Il celebre regista papà del controverso “Neon Genesis Evangelion”, la serie culto che nel 1995 ha influenzato un’intera generazione di appassionati, è in lista (insieme a grandi come Hayao Miyazaki, Osamu Tezuka, Riyoko Ikeda, e Shotato Ishinomori) fra gli autori più noti e importanti dell’industria d’animazione giapponese.

Chi è Hideaki Anno: Ecco le 8 curiosità che (forse) non conoscevi ancora sul regista!

8 curiosità su Hideaki anno: il regista durante una conferenza stampa del film "Si alza il vento"

1⃣ Colleziona e spende cifre proibitive per qualunque altra persona in Tokusatsu

Tokusatsu è un termine giapponese che designa film e serie tv fantascientifiche di gran voga negli anni ’70 e ’80 caratterizzate dall’uso degli effetti speciali.

Hideaki è un grandissimo estimatore di questo filone cinematografico e dei super eroi, possiede infatti una varietà immensa di modellini in scala di mostri (Kaijū) ed è un fanatico di Ultraman, tanto da imitarne le pose da combattimento.

Nel 2012 ha presentato un corto sci-fi all’esposizione al Museo di Arte Contemporanea di Tokyo, intitolata “Kanchō Anno Hideaki TokusatsuHakubutsukan”.

2⃣ Ha studiato al fianco di altri big del settore

Ai tempi dell’università ha conosciuto quelli che, come lui, finiranno per lavorare nel settore dell’animazione. Tra di loro Kazuhiko Shimamoto di Skull Man, Hiroyuki Yamaga (regista di Royal Space Force – The Wings of Honnêamise) e Takami Akai, character designer di Crest of the Stars.

3⃣ E’ stato scelto come regista dello shojo anime “Karekano”

Meglio noto nel nostro paese come “Le situazioni di Lui & Lei“. L’esperienza dietro la cinepresa tuttavia non andò a buon fine. Per incomprensioni con l’autrice del manga Masami Tsuda, che non gradiva affatto le “interferenze” di Anno con il suo tipico sperimentalismo, decise di licenziarsi a metà serie dirigendo soltanto i primi 18 episodi.

Rimase in ombra e lontano dai riflettori per qualche tempo, occupandosi soltanto di produzioni minori in collaborazione con lo Studio Ghibli, con il quale collaborava per la realizzazione di alcuni cortometraggi.

4⃣ La fine di Evangelion e le critiche dei telespettatori

8 curiosità su Hideaki Anno: la fine di Evangelion e la pioggia di critiche

Quello che Anno non poté (forse) immaginare erano le conseguenze che ciò avrebbe portato: numerosi fan frustrati su come l’autore si sia tanto soffermato sulle paranoie di Shinji Ikari invece di dare una degna conclusione agli avvenimenti del Third Impact, hanno espresso il loro malcontento dandosi appuntamento nella sede degli uffici della Gainax compiendo atti vandalici o arrivando persino alle minacce di morte indirizzate al regista.

5⃣ La Gainax lo volle come regista di un eroge sui personaggi di “Punta al Top! GunBuster

Nel 1990 diresse un eroge game incentrato proprio sui personaggi di “Punta al Top! GunBuster”, commercializzato solo in Giappone.

6⃣ I suoi 10 anime preferiti sono…

Durante un’intervista ha stilato una lista dei suoi 10 anime preferiti: Space Battleship Yamato (1974), Mobile Suit Gundam (1979), Gundam–Char’s Counterattack (1988), Legendary Giant IDEON (1980), Animal Treasure Island (1971), Fight! Pyuta! (1968), Future Boy Conan (1978), Aim at Ace (1973), Tom & Jerry (1944), Ann the Red Hair (1979).

7⃣ E’ vegetariano

Sin dalla gioventù, ha dichiarato di seguire una dieta a base vegetale.

8⃣ Quella volta che divenne doppiatore

Miyazaki o come lo chiama affettuosamente Anno, Miya-san, lo ha fortemente voluto coinvolgere come doppiatore di uno dei personaggi nel lungometraggio d’animazione Kaze tachinu (in Italia “Si alza il vento”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tanabata Matsuri leggenda

Tanabata Matsuri: la festa delle stelle innamorate

Boruto: anticipazioni degli episodi 115, 116, 117, 118